Dieta Sauton Energytraining

0
2177
metodo sauton

 La Dieta Sauton di Energytraining non è una semplice Dieta per perdere peso, è uno stile di vita! Imparerai come il tuo corpo si comporta e lo supporterai verso il benessere.

Dieta Sauton

Sviluppata dalla Nutrizionista e Naturopata Francesca Cillo, creatrice della Energytraining e di Energyfoods, la dieta Sauton rappresenta un modo completamente nuovo di affrontare l’alimentazione.
Nei suoi 35 anni di Studi ed esperienza sul campo, ha aiutato più di 10000 persone a tornare in forma e a riprendere finalmente il controllo del loro corpo!!

Il programma online the Sauton approach è un programma studiato proprio partendo dal fatto che tutte le persone sono diverse, ognuno deve affrontare suo percorso studiato direttamente su di lui.

I 6 Miti sull’Alimentazione

1. Mangia Meno Muoviti di più

In teoria funziona, almeno all’inizio. Alla lunga però la carenza di nutrienti, unita allo sforzo fisico impegnativo, ti rende stanco, nervoso e costantemente affamato. Tempo qualche settimana o mese e ti arrendi.

Il problema non è la quantità di calorie, ma i cibi che mangi. Se consumi prevalentemente carboidrati (pasta, pane, pizza, crackers), frutta e/o dolci, il tuo corpo ricava energia dagli zuccheri. Puoi “metterti a dieta”, saltare i pasti e digiunare quanto vuoi: continuerai ad essere gonfio, sovrappeso e stanco, perché gli zuccheri sono il peggior “carburante” per gli ormoni e il metabolismo.

La soluzione? Cambiare “benzina” e bruciare i grassi per vivere, come mostrato nel prossimo punto. A quel punto le porzioni diventano irrilevanti e puoi mangiare quanto vuoi, ritrovando il peso forma in poche settimane.

2. I grassi fanno ingrassare e sono pericolosi

Negli anni ’70 fu fatta una serie di studi ormai confutati da medici, cardiologi e ricercatori. I grassi vennero associati al colesterolo alto e al sovrappeso e furono quindi banditi dalle diete. Via libera invece a pane, pasta e altre forme di carboidrati e zuccheri.

Da allora i casi di obesità, diabete e malattie cardiache si sono moltiplicati, e oggi sappiamo perché: gli zuccheri sono un carburante pericoloso.

Il sangue ne tollera solo 5 gr alla volta, il resto viene convertito in glicogeno e immagazzinato nel corpo. Questo ti fa ingrassare e invecchiare più in fretta, squilibra la flora batterica intestinale e il sistema immunitario e ti ruba vitamine e minerali. Per non parlare degli effetti sulla mente: dipendenza dal cibo, fame costante, energia ed emozioni altalenanti.

Oggi sappiamo che il miglior carburante per il corpo sono invece i grassi sani. I muscoli, il cuore, il fegato e il cervello “vanno a grassi”. Se non gliene dai abbastanza, il corpo è costretto a ricavarli dagli zuccheri, in una pessima qualità che intasa gli organi.
Se invece li consumi regolarmente e riduci al minimo gli zuccheri, il corpo entra in chetosi e brucia i grassi per vivere, incluse le riserve accumulate.

Il risultato è una perdita di peso naturale e senza sforzo, energia stabile per tutta la giornata, un rapido detox del fegato e un ringiovanimento delle cellule.
Perfino i rischi per il cuore si riducono, come confermano i cardiologi. I pochi zuccheri che servono al corpo si possono ricavare tranquillamente dalle verdure, in un’ottima qualità a lento rilascio, da sommare a quelli che produce naturalmente il fegato.

3. Riduci al minimo le proteine

Con le proteine non bisogna esagerare e ci sono accorgimenti da seguire per consumarle senza rischi, come ti verrà mostrato nella Dieta sauton.
Ma diminuirle drasticamente, per paura o per scelta, ti spinge inevitabilmente a eccedere con i carboidrati e i dolci. La conseguenza l’abbiamo vista prima: gonfiore, fame costante, stanchezza, svogliatezza e umore altalenante.

i muscoli e i tessuti  perdono tono e forza per la mancanza di proteine, da sommare all’invecchiamento precoce dovuto alla carenza di collagene. Non dimenticare che le proteine sono fondamentali per il funzionamento del corpo: ormoni, enzimi, coenzimi e sistema immunitario ne hanno tutti bisogno.

4. L’importante è COSA mangi

Tutte le diete si preoccupano di cosa mangiare e cosa evitare, valutando gli alimenti “in astratto” secondo le loro proprietà e nutrienti. In realtà il processo della digestione, che permette di assimilare i nutrienti ed eliminare gli scarti, è tutt’altro che scontato.

La scelta dei cibi è importante, ma l’orario dei pasti, l’abbinamento degli alimenti e il tipo di cottura fanno la differenza nei nutrienti che assimili davvero.
Ormai siamo “sovralimentati ma sottonutriti”

5. Mangia tutto leggero e crudo

La paura dei grassi e la mancanza di conoscenze sulla digestione ha portato a un boom di crudismo, insalate a inizio pasto, centrifugati e succhi freschi di frutta e verdura.
Questi cibi sono ricchi di vitamine e minerali, ma la barriera di cellulosa che li avvolge ne impedisce l’assorbimento. Mangiarli ti gonfia, indebolisce la digestione e crea ritenzione idrica e carenze nutrizionali.
A questi si affiancano i cibi “light” sponsorizzati dall’industria alimentare, ricchi di zuccheri e poveri di grassi, il cui unico effetto è creare una fame costante.

6. Se ha funzionato per me, funzionerà anche per te

Solo perché un approccio alimentare funziona per qualcuno, non significa che funzioni anche per te. Come ti avevo detto prima hai un organismo unico, squilibri unici ed esigenze uniche. Solo capendo il tuo punto di partenza, i tuoi punti deboli e i tuoi ritmi di vita si può mettere a punto un piano efficace, che adatta ai tuoi bisogni le “verità” scoperte dalla scienza.

Una Nuova Visione, Un Nuovo Approccio

dall’esperienza accumulata in 35 anni di lavoro sul campo, la Naturopata Francesca Cillo messo in luce 2 problemi chiave che impediscono di ritrovare salute, energia e forma fisica:

Digestione Incompleta

Il cibo che mangi è “grezzo”: il tuo corpo deve digerirlo in modo che le cellule assimilino i nutrienti e gli scarti siano eliminati.
Questo processo è oggi rallentato e indebolito a causa di abitudini sbagliate: orario dei pasti, cottura dei cibi, ordine delle pietanze, masticazione.

Le conseguenze sono carenza di nutrienti , facilità a prendere peso e accumulo di tossine invecchianti.
Bastano pochi accorgimenti per riattivare la digestione e ritrovare salute, energia e leggerezza in poche settimane.

Infiammazione

È una condizione di stress, invecchiamento e ossidazione delle cellule causata soprattutto da un consumo eccessivo di zuccheri (inclusi i carboidrati), come mai prima nella storia, che ci sottopone a un costante picco glicemico e squilibrio ormonale.

Gli scienziati la chiamano “modalità di emergenza”, perché per combatterla il corpo è costretto a rallentare (e infine sospendere) tutti i sistemi ritenuti non vitali: sistema metabolico, sistema immunitario, sistema riproduttivo e sistema nervoso.

Il SAUTÓN Approach ti permette di misurare questi due aspetti con un rivoluzionario Test e poi di ripristinare un perfetto equilibrio in 28 giorni circa.
Senza conteggio delle calorie, peso degli alimenti, l’incubo della bilancia o diete generiche. Con una cucina veloce e gustosissima alla portata di tutti.
Ad oggi il metodo è stato seguito con successo da oltre 148.000 persone, inclusi sportivi, medici e psichiatri che lo usano nel proprio lavoro.

I benefici di questo approccio

  1. Ritrovi il peso giusto in modo naturale, senza contare le calorie o limitare le porzioni
  2. Risolvi disturbi e squilibri e promuovi la longevità
  3. Sostieni e riequilibri allergie e intolleranze
  4. Aumenti energia, memoria, concentrazione e prestazioni sportive
  5. Ringiovanisci nel corpo e nella mente
  6. Ti organizzi con facilità, anche se lavori fuori tutto il giorno
  7. Spezzi la dipendenza chimica e psicologica dal cibo
  8. Rinforzi il sistema immunitario e ti ammali più raramente
  9. Riscopri la gioia di cucinare per te stesso e per gli altri

Opinioni Programma EnergyTraining Sauton

Vi lasciamo alcuni dei commenti che potrete trovare nella Community Facebook sulla pagina Devi Francesca Cillo, una community attiva dove lei in prima persona con dirette e consigli vi guida passo passo:

dieta sautón opinioni

Margherita

Questo approccio mi piace proprio tanto, come se fossi ritornata finalmente su un binario sano, dopo essere stata deragliata per anni.
Non si tratta di cosa non devo mangiare, perché ormai quello che mi faceva stare male non mi piace neanche più.
Dopo il Restart non ho quasi più mangiato glutine: non sento più il bisogno di pane e cereali e ho abbandonato i legumi. Non avrei mai pensato che mi sarebbe piaciuto cucinare e invece lo faccio tutto il giorno, anche per essere pronta l’indomani. 
Amo preparare la mia colazione salata con tanto di verdure e proteine (anche alle 4.30 del mattino, per via dei turni a lavoro).
La sera mi appaga anche solo un brodo caldo e, ogni volta che mi siedo a tavola, penso che sia il pranzo di una regina. E la regina sono io!
Mi piace l’acqua calda e non posso più farne a meno. Non sono più ossessionata dalla bilancia, ora mi guardo allo specchio e mi riconosco. Prima, la mattina mi sentivo stordita e deconcentrata e, quando mi mettevo al volante, speravo di non fare un incidente!
Ora invece sono lucida e scattante. 
Non soffro più di colon irritabile, di cattiva digestione, di dissenteria alternata a stitichezza, sono più allegra, mi arrabbio meno, non ho più quei chili in più e potrei dire altre mille belle cose che mi stanno capitando.

dieta sautón opinioni

Stefania Zanata

Per molti anni in famiglia siamo stati tutti vegetariani, sentivo però che mancava qualcosa, che non tutti i tasselli erano messi al posto giusto finché, navigando sul web, ho conosciuto Francesca.
Mi sono iscritta al programma SAUTON sapendo che avrei fatto un grosso regalo anche alla mia famiglia.
Tutti insieme (compreso nostro figlio di 6 anni) a gennaio 2020 abbiamo fatto il Restart con ricette nuove ogni giorno: più passava il tempo, più eravamo entusiasti.
Pur avendo attraversato una crisi da depurazione, ero carica di energia e positività perché consapevole che quelli erano effetti collaterali normali che mi segnalavano che mi stavo disintossicando.
Sono stati 28 giorni bellissimi, pieni di emozioni perché vivevamo la trasformazione dentro di noi e in più avevamo la voglia di esplorare ogni giorno una ricetta nuova.
Il programma è completo, esauriente e coinvolgente e l’intero staff è molto disponibile e collaborativo ed ogni volta che ho avuto bisogno di un appoggio, sono sempre stati presenti.
Risultati? Gonfiore scomparso, il corpo ha iniziato a rimodellarsi e tuttora continua a farlo.
Energia, pensieri e attitudini sono completamente diversi.
Insomma, ogni giorno che passa siamo alla scoperta di emozioni appaganti che non potevamo sperimentare con il corpo profondamente intossicato che avevamo prima.
Grazie dal profondo del cuore.
dieta sautón opinioni

Simona Magi

Sono Simona, 39 anni, di Bologna e ho appena concluso il mio percorso con un Coach SAUTON con risultati strabilianti! Per il mio corpo e la mia mente è stata la rivoluzione che attendevo da tempo e che mi ha permesso di comprendere e spezzare ciò che mi rendeva stanca, nervosa, irritabile e obesa.
Sono dimagrita di 15 kg senza sforzo, semplicemente cambiando alimentazione e acquisendo piccole semplici abitudini quotidiane di pulizia e salute. Il mio corpo si è trasformato, ritornando ad essere quello di 10 anni fa.
Sono stata seguita con pazienza, amore e competenza, assicurandomi sempre spiegazioni, consigli e indicazioni pratiche ed utili, nella massima libertà e comprensione.
Il cambiamento è stato così rapido e veloce che anche le persone che frequento quotidianamente sono rimaste sbalordite e io felicemente colpita di aver ritrovato la forma fisica e soprattutto mentale in breve tempo.
Le persone mi chiedono come abbia fatto a cambiare alimentazione e a riuscire a mantenerla.
Bhè, all’inizio non è stato immediato ma con l’aiuto del Coach che mi ha assistito, è stato semplice e per niente complicato.
Il mantenimento lo si sceglie facilmente quando ti accorgi dei disturbi che crea l’alimentazione sbagliata di prima e di quanto si sta bene con quella corretta.
Sicuramente questa esperienza e la nuova alimentazione a cui sono passata diventerà uno dei miei tesori più cari e uno dei regali più belli che io mi sia fatta!

Credo proprio che ora non vi resti che scegliere il vostro programma!!!
Si perché che voi siate Onnivori, Vegetariani o Vegani, per ognuno di voi ci sarà il programma Sauton personalizzato.
Quindi non vi resta che accedere!!

Biologico.blog il Blog Biologico

Potrebbe interessarti:

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, biologico.blog potrebbe ricevere una commissione dagli e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificate disponibilità e prezzo.